Cronaca

“Qua comando io”, parcheggiatore abusivo picchia ausiliare del traffico a Napoli

La donna ha riportato un trauma maxillo facciale

Parcheggiatore abusivo picchia ausiliare del traffico a Napoli: “Qua comando io”, le avrebbe risposto mentre  controllava la regolarità della sosta delle auto. La donna ha riportato un trauma maxillo facciale.

Napoli, parcheggiatore abusivo picchia ausiliare del traffico

Ancora violenza ai danni degli ausiliari del traffico di Anm: l’ultimo episodio in ordine cronologico è avvenuto nella serata di ieri, intorno alle 18, in via Giuseppina Guacci Nobile a Forcella.

La dinamica

La donna si trovava su quella via insieme ad altri due colleghi per constatare che i veicoli fermi fossero tutti muniti di grattino sulle strisce blu. Pochi minuti dopo un parcheggiatore abusivo, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, si sarebbe avvicinato alla donna cominciando ad inveirle contro e a contestare il suo operato. “Qua comando io”, le avrebbe risposto.

Gli insulti si sono trasformati in aggressione fisica

Gli insulti non si sono fermati alla semplice aggressione verbale, anzi, ben presto l’uomo ha iniziato con l’aggressione fisica. Ha colpito violentemente al naso l’ausiliare del traffico prima di darsi alla fuga per non essere individuato.

La visita in ospedale e la prognosi

La donna sofferente, è stata accompagnata dagli stessi colleghi all’Ospedale del Mare per una visita di controllo. I medici hanno riscontrato un trauma maxillo facciale e 5 giorni di prognosi prima di dimetterla.

Articoli correlati

Back to top button