Cronaca

Napoli, così agivano i parcheggiatori abusivi in via Sedile del Porto

NAPOLI. Nuovi sviluppi nella vicenda degli 8 parcheggiatori abusivi che operavano in via Sedile del Porto, nei pressi dell’università Federico II.

Sviluppi sulla vicenda dei parcheggiatori abusivi in via Sedile del Porto

Vi avevamo già presentato questa vicenda a suo tempo come un caso esemplare per la severità della pena che le persone coinvolta saranno chiamate a scontare.



Oggi i carabinieri della Compagnia Centro hanno dato esecuzione alla misura cautelare del divieto di dimora nella regione Campania emessa dal Gip a carico di un 31enne di Napoli risultato irreperibile nel corso del blitz che il 21 dicembre aveva portato all’esecuzione della stessa misura cautelare a carico di 7 complici.

Tutti sono ritenuti responsabili a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alle estorsioni.

L’inchiesta, coordinata dalla Procura di Napoli, ebbe inizio a seguito della denuncia di una donna che giunta a bordo del proprio autoveicolo era stata avvicinata da uno degli indagati che aveva tentato di farsi consegnare del denaro.

Articoli correlati

Back to top button