Cronaca

Napoli, paziente morto nel bagno del Cardarelli: “Poteva salvarsi”

"Poteva salvarsi", è quanto dichiarato dall'avvocato della famiglia del paziente trovato morto in bagno al Cardarelli

“Poteva salvarsi, dall’autopsia sono emerse gravi responsabilità”, è quanto dichiarato dall’avvocato della famiglia del paziente trovato morto nel bagno dell’ospedale Cardarelli di Napoli. La vittima, Giuseppe Cantalupo, è stato trovato steso a terra ed il video in poco tempo ha fatto il giro del web. 

Cardarelli, paziente morto in bagno: l’autopsia

Secondo il legale della famiglia di Cantalupo, se quella grave insufficienza respiratoria fosse stata prontamente contrastata, probabilmente l’84enne si sarebbe salvato. Questa sono le ipotesi avanzate dall’avvocato al termine dell’esame autoptico che si è svolto nella giornata di ieri nell’ospedale San Giuliano di Giugliano.

Fonte: Il Mattino


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto