Cronaca

Napoli, piano d’emergenza in caso di terremoto: 129 aree sicure

NAPOLI. A Napoli esistono 129 aree sicure nelle quali cercare rifugio in caso di terremoto. Il conto l’ha fatto il Comune di Napoli che ha inserito quelle aree nel piano d’emergenza in caso di evento sismico. 

Piano d’emergenza in caso di terremoto: le aree sicure nel napoletano

Nella giornata di oggi, il consiglio comunale voterà la deliberazione che contiene il piano d’emergenza in caso di eventi sismici nel napoletano.

A presentare il documento l’assessore Alessandra Clemente che ha, fra l’altro la delega alla protezione Civile, il comandante della polizia municipale che ha, fra l’altro la dirigenza della Protezione Civile comunale e la geologa Monica Adamo. Il piano di emergenza è stato varato nel rispetto delle norme regionali che prevedono la redazione di documenti specifici per ogni amministrazione comunale.

Sono individuate, nel documento, dodici funzioni considerate indispensabili in caso di evento sismico. Si va dalla gestione dei servizi sanitari al coordinamento dei servizi radio con il contributo dei radioamatori; dal censimento dei danni a quello dei materiali e dei mezzi disponibili; dall’intervento di un comitato tecnico scientifico a quello di un responsabile della viabilità.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto