Cronaca

Napoli, preso a bottigliate dai rapinatori a Porta Capuana: 43enne finisce in ospedale

Picchiato e preso a bottigliate dai rapinatori mentre era a Porta Capuana di Napoli: un uomo di 43 anni è finito in ospedale nella notte tra lunedì 3 e martedì 4 giugno. La vittima pare abbia reagito scatenando la violenza dei malviventi.

Napoli, uomo preso a bottigliate dai rapinatori

Nella notte tra lunedì 3 e martedì 4 giugno, un uomo di 43 anni è finito in ospedale dopo essere stato preso a bottigliate in testa e al braccio dai rapinatori. Secondo una prima ricostruzione, pare che il malcapitato sia stato avvicinato da quattro uomini che hanno tentato di rapinarlo. Alla sua reazione, ha scatenato la violenza dei malviventi che lo hanno colpito con delle bottiglie rotte.

Il 43enne è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato al Pronto Soccorso dell’ospedale Vecchio Pellegrini, dove gli sono state riscontrate ferite da taglio al braccio destro e nella zona occipitale sinistra. Presenti anche i carabinieri che hanno avviato le indagini.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio