Cronaca

Napoli, protesta contro la privatizzazione dell’acqua

Dopo 11 anni l'acqua è ancora nelle mani di gestori privati. Gli attivisti desideravano essere rappresentati al convegno

Napoli, protesta contro la privatizzazione dell’acqua. Questa mattina dei manifestanti del Coordinamento campano per la gestione pubblica dell’acqua e del Comitato acqua pubblica Napoli hanno protestato nel capoluogo campano.

Acqua gestita da privati, a Napoli si manifesta

Gli attivisti questa mattina hanno protestato dinanzi la stazione marittima dove era in corso un convegno sul ciclo idrico integrato della Regione Campania. Dopo trattative sono riusciti a incontrare Fulvio Bonavitacola, vice presidente della Regione. Ciò che chiedevano era di essere rappresentati.

Gli italiani votarono

Con il voto circa 27 milioni di italiani, il 12 e 13 giugno del 2011 indicarono con chiarezza che l’acqua non deve essere fonte di profitto per le multinazionali ma deve essere gestita con la partecipazione dei cittadini, mediante aziende speciali, regolate non dal mercato ma dal diritto pubblico si riporta in una nota.

Articoli correlati

Back to top button