Cronaca

Napoli, due ragazzi ricoverati al Cotugno con febbre e tosse: rientrati da Mykonos

Napoli, due ragazzi sono ricoverati all'ospedale Cotugno e presentano febbre e tosse. Sono rientrati da una settimana da Mykonos,

Napoli, due ragazzi sono ricoverati all’ospedale Cotugno e presentano febbre e tosse. Sono rientrati da una settimana da Mykonos, l’isola attualmente soggetta a restrizioni a causa della recente impennata di contagi. 

Due ragazzi ricoverati al Cotugno dopo essere rientrati da Mykonos

I due 20enne tenuti in osservazione al Cotugno, non sono vaccinati. Fortunatamente non versano in gravi condizioni ma si teme il contact tracing. “Il timore è che questi ragazzi possano essere il veicolo di infezione per alcuni componenti del cerchio ristretto che hanno più di 60 anni se non vaccinati per questo più fragili e suscettibili a forme severe di malattia”, spiega uno specialista del pronto soccorso del Cotugno.

Mykonos, “almeno 5mila napoletani sull’isola”

Preoccupante impennata di contagi a Mykonos, una delle più popolari mete turistiche della Grecia dove sono scattate le contromisure del governo di Atene per provare a contenere la situazione. Sull’isola è stato imposto un coprifuoco di 5 ore durante la notte, con il divieto di circolazione tra l’1 e le 6 del mattino, oltre al divieto di suonare musica per bar, ristoranti e locali notturni. Sono almeno 5mila i napoletani presenti sull’isola in queste ore.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button