Cronaca

Napoli, 20enne in fin di vita dopo essere stato accoltellato al torace: fermato 16enne

Un ragazzo 20enne incensurato residente in provincia di Napoli lotta tra la vita e la morte dopo esser stato accoltellato al torace: fermato un 16enne. Il giovane, residente a Tufino, è ricoverato in ospedale in prognosi riservata. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Napoli, incensurato accoltellato al torace: lotta tra la vita e la morte

L’allarme è scattato dopo che i carabinieri della stazione e del Nucleo Operativo Radiomobile di Nola sono intervenuti in via Padre Francesco Palliola per la segnalazione di una persona ferita. Qui vi era un 20enne di Tufino che aveva una ferita al torace provocata da un coltello.

Il giovane è stato trasferito d’urgenza all’ospedale di Nola. Vista la gravità del suo quadro clinico ne è stato disposto il trasferimento all’Ospedale del Mare dove il 20enne è attualmente ricoverato in prognosi riservata e sta lottando tra la vita e la morte. I carabinieri indagano per ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Fermato un 16enne

Le indagini dei carabinieri hanno consentito di individuare, in tempi brevissimi, il presunto aggressore: si tratta di un ragazzino di Cimitile, sottoposto a fermo di indiziato delitto. Dovrà rispondere di tentato omicidio e porto abusivo di armi.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio