Cronaca

Napoli, il 15enne ferito con coltello da un adulto rischia ancora la vita | Gli amici: “Colpito senza un motivo”

Due interventi chirurgici e sedazione indotta. Condizioni stabili, ma non è ancora fuori pericolo

Ancora sangue nella movida a Napoli: l’ultima vittima è un ragazzo di soli 15 anni, incensurato di Marano, che sabato sera – intorno alle 23 – è stato accoltellato. Sono diversi i colpi inflitti all’altezza del torace nei pressi di Mezzocannone. Ancora non si conoscono le motivazioni dell’aggressione. Un’aggressione avvenuta “senza motivo”, hanno raccontato gli amici. E pare che la pista che stanno seguendo i carabinieri sia questa anche se la ricerca di un movente valido è la priorità.

Napoli, ragazzo di 15 anni accoltellato

A riportare la notizia è l’odierna edizione de Il Mattino. Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorritori del 118 che hanno provveduto a trasferire il ragazzino all’ospedale Pellegrini. Le sue condizioni di salute sono critiche. Sull’accaduto sono in corso le indagini da parte delle forze dell’ordine. I militari sono al lavoro per ricostruire gli attimi prima della violenta aggressione.

Come sta il giovane

Due interventi chirurgici e sedazione indotta. Condizioni stabili, ma non è ancora fuori pericolo. Sono queste le condizioni in cui ora versa C.M., il 15enne di Marano. Un’aggressione avvenuta “senza motivo”, hanno raccontato gli amici. E pare che la pista che stanno seguendo i carabinieri sia questa anche se la ricerca di un movente valido è la priorità.

Le indagini

Le indagini sono iniziate intorno alle 23.30 di ieri, quando i carabinieri sono stati contattati dal pronto soccorso dove, poco prima, era stato trasportato dal 118 il ragazzo con una grave ferita al torace. Per lui la prognosi resta riservata.

Articoli correlati

Back to top button