Cronaca

Paura a Napoli, 14enne accoltellato in via dei Tribunali

Attimi di paura a Napoli, dove un 14enne è stato accoltellato nella serata del 5 giugno, in via dei Tribunali, dopo un tentativo di rapina

Attimi di paura a Napoli, dove un 14enne è stato accoltellato, nella serata di domenica 5 giugno, in via dei Tribunali, dopo un tentativo di rapina. Per fortuna, le sue condizioni non sono gravi. Il ragazzo è stato trasferito al pronto soccorso dell’ospedale Vecchio Pellegrini con alcune ferite da arma da taglio. Sul luogo sono intervenuti i carabinieri.

Napoli, ragazzo accoltellato in via dei Tribunali

Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, il ragazzo sarebbe stato avvicinato da alcuni sconosciuti e alla sua reazione, lo avrebbero prima preso a pugni e poi ferito con un coltello. Indagini in corso da parte delle forze dell’ordine. 

Il giovane, Checco, ha raccontato al Mattino: “Stavo passeggiando lungo via Duomo, insieme alla mia fidanzata e a mio cugino, anche lui in compagnia della sua ragazza. Stavamo tornando a casa, erano circa le 21.30 quando ho notato che uno scooter ci stava dietro, come se ci avesse seguiti e puntato. Poco prima che il motorino con a bordo due persone, si avvicinasse a noi, ho detto agli altri di farsi da parte e ho subito spostato la mia ragazza come per proteggerla. È trascorso solo qualche istante, poi sono stato aggredito”.

Il racconto

Si sono avvicinati sempre a bordo dello scooter, uno dei due mi ha afferrato il polso destro per strapparmi il bracciale che indossavo. Si trattava di un monile d’oro giallo a cui tenevo e istintivamente non l’ho voluto cedere, per questo continuavo a opporre resistenza cercando di divincolarmi mentre l’aggressore continuava a insistere per strapparmi il bracciale.
A un certo punto, i due centauri hanno cominciato a colpirmi con calci e pugni e sono riusciti a rubarmi il bracciale. Durante l’aggressione, a dire il vero, avevo sentito dei colpi dietro la schiena ma non mi ero reso conto di essere stato ferito così gravemente”.

Articoli correlati

Back to top button