Cronaca

Rapinano quattro studenti a Napoli: in manette un 29enne, complice in fuga

Il giovane è stato trovato nella sua abitazione

Rapinano quattro studenti, tra cui tre ragazze, lo scorso 27 giugno a Napoli, in via Paladino: due malviventi si erano avvicinati a bordo di uno scooter e li hanno minacciati di morte se non avessero consegnato tutto ciò che possedevano. Nella giornata di ieri, la Polizia ha arrestato un 29enne, trovato nella sua abitazione, con l’accusa di tentata rapina e rapina consumata in concorso con un altro soggetto ancora da identificare.

Napoli, rapinano quattro studenti: arrestato

Ieri mattina la Polizia di Stato ha dato esecuzione a un’ordinanza di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere nei confronti di un 29enne ritenuto gravemente indiziato dei delitti di rapina tentata e rapina consumata in concorso con un altro soggetto ancora da identificare.

Le indagini

Nella notte dello scorso 27 giugno quattro studenti sono stati vittima di una rapina. I due malviventi si erano avvicinati armati e a bordo di uno scooter. Il passeggero, sceso dal messo, li ha minacciati di morte se non avessero consegnato tutto ciò che possedevano.

Le vittime, tuttavia, erano riuscite a darsi alla fuga, e il malfattore aveva rivolto la stessa minaccia alle altre due ragazze che erano state costrette a consegnargli denaro e cellulari. L’uomo e il complice con il bottino si sono poi dileguati.

Articoli correlati

Back to top button