Cronaca

Napoli, reagisce alla rapina del telefono e viene accoltellato: paura per un 17enne

Attimi di tensione la scorsa sera a Napoli dove un ragazzino di 17 anni è stato accoltellato dopo essersi opposto alla rapina del telefono e del portafogli. Il minore è stato ferito con una coltellata alla testa, ma fortunatamente non è in pericolo di vita. Lo riporta l’edizione odierna de Il Mattino.

Napoli, reagisce alla rapina del telefono e viene accoltellato

Come raccontato dalla stessa vittima ai poliziotti che indagano sull’accaduto il tentativo di rapina si è consumato a pochi metri dai cancelli d’ingresso dell’ospedale Monaldi. Il 17enne stava tornando a casa a piedi da solo.

Aveva imboccato via Guantai ad Orsolone quando due persone a bordo di uno scooter lo hanno affiancato intimandogli di consegnare loro portafogli e cellulare. Il minorenne si è opposto e uno dei malviventi lo ha ferito con un coltello alla testa ma fortunatamente di striscio, sebbene a pochi centimetri dalla tempia.

I soccorsi e le indagini

I rapinatori si sono dati alla fuga mentre il 17enne è stato soccorso da alcuni passanti. Il ragazzo – che è un incensurato residente a Chiaiano – è stato portato al vicino ospedale Monaldi per le prime cure. Le forze dell’ordine indagano sull’accaduto. Al vaglio le immagini delle videocamere di sorveglianza presenti in zona.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio