Cronaca

Napoli: si rifiuta di pagare il parcheggiatore, lui gli riga l’auto

NAPOLI. Napoli: si rifiuta di pagare il parcheggiatore, lui gli riga l’auto. Ennesimo episodio tra parcheggiatori abusivi e chi cerca di cambiare un fenomeno “inguaribile”.

Napoli: si rifiuta di pagare il parcheggiatore, lui gli riga l’automobile

5 euro. Era questo il prezzo da pagare, ma il cittadino napoletano non ci è stato ed ha detto basta ad una serie interminabile di parcheggiatori abusivi. Purtroppo per lui però, al suo ritorno ha trovato l’auto rigata. L’abusivo si trovava in piazza San Luigi e la denuncia è avvenuta da parte del consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli a cui un commerciante ha passato l’informazione.


Parcheggiatore-abusivo.jpg_997313609


Borrelli commenta l’episodio

«È l’ennesima vergogna di Napoli» ha commentato Borrelli, che ha poi continuato così: «Siamo di fronte all’ennesima prepotenza da parte di questi delinquenti che si sentono padroni della città. Spesso vengono coperti da un substrato sociale che non capisce quanto sia grave la loro attività. La vittima ha chiesto le registrazioni della telecamera di sorveglianza di un locale vicino, vedendo la sua richiesta respinta in maniera categorica. I comportamenti omertosi non fanno altro che giovare a questi criminali che, in molti casi, sono legati a vario titolo alla criminalità organizzata».

«Non è accettabile in un contesto civile che un automobilista sia costretto a pagare degli estranei per evitare che la propria vettura venga danneggiata. Ci conforta che oramai sono sempre di più le persone che si rivolgono alle forze dell’ordine per denunciare. Oramai la misura è colma. Non aspettiamo altro che i decreti attuativi della legge che prevede l’arresto. Solo in questo modo sarà possibile estirpare dalle nostre città un fenomeno così odioso».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button