Cronaca

Napoli, rifiuti pericolosi abbandonati: rintracciati i responsabili dalla municipale

Raffica di controlli e di denunce, da parte della polizia municipale, contro l'abbandono di rifiuti nella città di Napoli

Raffica di controlli e di denunce, da parte della polizia municipale, contro l’abbandono di rifiuti nella città di Napoli. Le ispezioni sono avvenute grazie alle segnalazioni di cittadini e autorità, grazie al supporto di impianti di videosorveglianza, oltre che mediante il pattugliamento del territorio.

Napoli, rifiuti pericolosi abbandonati: la polizia municipale rintraccia i responsabili

I controlli hanno portato alla denuncia di due persone che – in transito a Ponticelli – hanno gettato dal proprio autocarro sacchi contenenti scarti di lavorazione edile. Nella stessa zona è stato individuata un’altra persona (uno svuotacantine) autrice dell’abbandono di tavole di legno provenienti dallo smontaggio di una cucina.

Miano

Nella periferia settentrionale della città, a Miano, un uomo alla guida della propria auto aveva svuotato il contenuto del bagagliaio in strada, abbandonando tavole in legno e ingombranti.

Poggioreale

A Poggioreale invece i controlli hanno portato all’individuazione di un uomo che, dopo aver trasportato con il proprio furgone un enorme quantitativo di imballaggi, li aveva abbandonati in strada. Era il titolare di un’azienda per le forniture tessili. Un altra persona utilizzava l’auto per trasportare e abbandonare cartoni contenenti scarti di lavorazione artigianale. Un altro – sempre a bordo di un mezzo – abbandonava scatoloni contente scarti tessili.

Pianura

Nella periferia occidentale, a Pianura, di notte tre persone sono state sorprese ad abbandonare rifiuti urbani sul ciglio della carreggiata grazie ad un autocarro. Sempre in zona Pianura, grazie alla dettagliata segnalazione di un cittadino corredata da foto e video, nonché a seguito di ulteriori accertamenti, gli agenti sono risaliti all’autore di illecito sversamento costituito da scarti residui di lavorazioni elettriche.

Chiaiano

Infine, a Chiaiano il dispositivo di rilevazione video in dotazione alla polizia municipale ha permesso di rilevare l’abbandono di scarti di autoveicoli fuori uso. Dall’esame dei reperti si è potuto risalire al conduttore di un’officina meccanica, ritenuto autore del reato.

Articoli correlati

Back to top button