Cronaca

Estorsione e rapine armate a Napoli, preso latitante nel Rione Sanità

Estorsione e rapine armate a Napoli. I carabinieri, nella giornata di ieri, hanno arrestato un pericoloso latittante attivo nel Rione Sanità. Ecco i dettagli dell’accaduto.

Napoli, preso latitante nel Rione Sanità

Dal 26 settembre si era dato alla macchia. All’alba di dieci giorni fa Biagio D’Alterio, ritenuto elemento di spicco del clan Mauro, aveva fatto perdere ogni traccia, sfuggendo al blitz messo a segno dai carabinieri nel corso del quale finirono in manette altri presunti affiliati

L’arresto

Il pregiudicato 52enne è stato arrestato ieri dai carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli in un appartamento di Giugliano in Campania, dopo che era sfuggito alla cattura il 26 novembre scorso durante l’operazione Stella Nera: un’indagine, quella coordinata dalla Procura antimafia diretta da Giuseppe Borrelli, che ha messo in luce sia odiose estorsioni ai danni di piccoli imprenditori, sia alcuni raid armati nel quartiere del centro storico.

Articoli correlati

Back to top button