Cronaca

Napoli, ripartono i lavori per il restyling del lungomare

Dopo un periodo di stop, ripartono i lavori per il restyling del lungomare di Napoli. L’area transennata è lunga circa 200 metri, nei pressi della Fontana del Gigante e dei grandi alberghi. Come riportato da La Repubblica il progetto mira a trasformare uno dei tratti più iconici della città.

Napoli, ripartono i lavori per il restyling del lungomare

Il restyling del lungomare prevede una serie di interventi mirati a valorizzare l’area, tra cui:

  • Rifacimento della pavimentazione: utilizzo di materiali di alta qualità per una migliore resistenza e un’estetica rinnovata;
  • Aree verdi: creazione di nuovi spazi verdi con la piantumazione di alberi e arbusti tipici della macchia mediterranea;
  • Arredo urbano: installazione di nuove panchine, lampioni e cestini per i rifiuti, dal design moderno e funzionale;
  • Percorsi pedonali e ciclabili: ampliamento dei marciapiedi e creazione di piste ciclabili per favorire la mobilità sostenibile;
  • Spazi per eventi e socializzazione: realizzazione di aree destinate ad ospitare eventi, mercati e manifestazioni culturali.

Fasi dei lavori

I lavori previsti sono suddivisi in diverse fasi:

  • Fase 1: Rifacimento della pavimentazione e infrastrutture di base;
  • Fase 2: Creazione delle aree verdi e installazione dell’arredo urbano;
  • Fase 3: Realizzazione dei percorsi pedonali e ciclabili;
  • Fase 4: Allestimento degli spazi per eventi e socializzazione.

I commenti

Il sindaco di Napoli ha dichiarato: “Questo progetto rappresenta un passo fondamentale per il rilancio della nostra città. Il lungomare è uno dei simboli di Napoli e merita di essere valorizzato al massimo.”

L’assessore ai lavori pubblici ha aggiunto: “Abbiamo lavorato a lungo per ottenere i finanziamenti necessari e ora siamo pronti a restituire ai napoletani e ai turisti un lungomare degno della bellezza della nostra città.”

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio