Cronaca

Napoli, rischio esplosione al Vomero: la paura dei residenti

Rischio esplosione nella notte a Napoli per una bombola di gas: la zona in questione è di nuovo il Vomero, le fiamme sono state spente

Rischio esplosione nella notte a Napoli per una bombola di gas. La zona in questione è di nuovo il Vomero. Le fiamme sono state spente ma si rischia un’esplosione se le temperature dovessero aumentare. La paura dei residenti della palazzina e del quartiere.

 

 

Napoli, rischio esplosione al Vomero: la paura dei residenti

Ad incendiarsi è stato un camion che trasportava bombole di acetilene, un gas utilizzato per le saldature. Un incendio, alle tre di questa notte, in via Cilea all’altezza del civico 270. Sul posto sono intervenuti immediatamente i Vigili del Fuoco che hanno domato le fiamme. Sono intervenuti anche la Protezione Civile e Napoli Servizi per controllare se l’incendio possa aver causato danni alle condotte interrate. In particolare se ci siano stati problemi alle tubature dell’acqua e del gas. Questo perché proprio nella giornata di ieri sono intervenute delle squadre di manutenzione per controllare alcune infiltrazioni d’acqua nel fabbricato.

 

Ancora una bombola a rischio

Ma una di quelle bombole è ancora a rischio esplosione. “La bombola ora ha una temperatura di 15 gradi – dice un dipendente dei Vigili del Fuoco – se arriva a 90 scoppia tutto”. Il fabbricato vicino al furgone, dove adesso si trova una delle bombole di acetilene, è stato evacuato. Si attende l’arrivo degli artificieri previsto intorno alle 11 per mettere in sicurezza le bombole.

Caos traffico

Traffico in tilt nella zona con migliaia di residenti in difficoltà. Il quartiere collinare, compresa l’Arenella, è uno dei più popolosi della città con 120 mila abitanti. Chiusi numerosi negozi per motivi precauzionali. Anche la rampa della tangenziale in uscita del Vomero è stata chiusa per impedire il transito dall’imbocco di via Cilea a Largo Martuscelli.

Articoli correlati

Back to top button