Cronaca

Risparmia circa 105mila euro sulla corrente: arrestato panettiere di Napoli

Con un "trucco" riesce a risparmiare circa 105mila euro sulla bolletta della corrente: scoperto dai Carabinieri

Risparmia sulla bolletta della corrente a Napoli con un “trucco”, l’uomo in questione è di Sant’Antonio Abate che esercitava la professione di panettiere, i Carabinieri lo scoprono e arrestano. Un risparmio di circa 105mila euro ottenuto grazie alla manipolazione del contatore.

Risparmia circa 105mila euro sulla corrente a Napoli

Risparmia, da anni, sulla bolletta elettronica, un 58enne di Sant’Antonio Abate, titolare di un panificio della zona locale. Un risparmio di circa 105mila euro ottenuto grazie ad una manipolazione del contatore e abusivamente dell’allaccio di una rete elettrica nazionale. Scoperto a seguito di controlli da parte dei Carabinieri della stazione locale.

Arrestato per furto di energia elettrica

Le forze dell’ordine hanno scoperto il “trucchetto” in seguito a dei controlli: con un interruttore poteva sia attivare che disattivare la rilevazione dei consumi: lo switch era posizionato in modo che il flusso di energia deviasse sul contatore e quando i Carabinieri erano lontani, il collegamento diretto veniva ripristinato. Il 58enne è stato messo ai domiciliari . Ora è in attesa di giudizio e dovrà rispondere di reato di furto di energia elettrica aggravato.

Articoli correlati

Back to top button