Politica

Napoli: il ritorno della vecchia truffa dello specchietto rotto

 

NAPOLI. Ecco che si ripresenta la truffa dello specchietto rotto: questa volta il malvivente è un 45enne napoletano a bordo di uno scooter Piaggio Beverly.

Il vecchio trucco dello specchietto rotto

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Posillipo hanno denunciato in stato di libertà M.C., 45enne napoletano, per il reato di truffa. In via Manzoni era stato segnalato un centauro che a bordo di uno scooter Piaggio Beverly aveva simulato un incidente bloccando il conducente di un’autovettura.

L’automobilista, in buona fede, aveva creduto al 45enne e che quindi lo avesse urtato con lo specchietto, provocandogli una ferita al polso e contestualmente la rottura dell’orologio indossato, per cui alla richiesta di denaro da parte di quest’ultimo non aveva controbattuto.

L’automobilista aveva parcheggiato la sua auto ed era salito a bordo del motociclo per raggiungere il più vicino bancomat e consegnare al truffatore la somma di 150 euro per avergli rotto l’orologio.
Il truffatore però è stato prontamente smascherato dalla Polizia di Stato.

Articoli correlati

Back to top button