Cronaca

Napoli, le scale di San Potito in balia di incuria e vandalismo

Murales e spazzatura. La denuncia del consigliere Borrelli: "Patrimonio storico abbandonato al degrado"

Le scale di San Potito di Napoli sono in balia di incuria e vandalismo. Questa la denuncia che giunge dai Social dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

Lo stato in cui versano le scale: graffiti, spazzatura e degrado

La gradinata di San Potito è una struttura realizzata nell’Ottocento a Napoli all’interno di un edificio che collega il dislivello tra via Enrico Pessina e l’area di via Salvator Rosa. La scalinata oggi si presenta imbrattata da graffiti, alcuni raffiguranti svastiche oltre a dediche amorose, nonché immondizia. Infine sono visibili segni di degrado dovuti a scarsa manutenzione oltre ad essere frequentate nelle ore notturne dai senzatetto.

La denuncia di Borrelli: “Patrimonio storico abbandonato”

Dure le parole di condanna e indignazione del consigliere regionale Borrelli: “Abbiamo segnalato e richiesto interventi per dare decoro e dignità e decoro a queste storiche scalinate. Il fatto è che a stragrande maggioranza del patrimonio storico ed artistico di Napoli è abbandonato al degrado e all’incuria, lasciato alla mercé di vandali e di incivili. L’amministrazione deve assolutamente prendere atto di ciò e fare dei programmi seri“.

Articoli correlati

Back to top button