Cronaca

Napoli, sfreccia in città e passa con il semaforo rosso: poliziotti aggrediti

Dopo un inseguimento gli agenti lo hanno fermato. Ma lui li ha aggrediti verbalmente

Napoli, sfreccia in città e passa con il semaforo rosso: poliziotti aggrediti. Nel pomeriggio di ieri nelle strade del capoluogo campano un uomo è stato inseguito dagli agenti di Polizia. A riportarlo è CronachedellaCampania.

Passa col semaforo rosso nel centro di Napoli

Durante il servizio di controllo del territorio, nel pomeriggio di ieri domenica 26 giugno, gli agenti della Polizia di Stato di Napoli hanno intercettato un’auto che procedeva spericolata per le vie del centro. In particolare l’uomo alla guida si è mostrato anche incurante del semaforo rosso.

Inizia l’inseguimento

Così la pattuglia si è gettata all’inseguimento della folle auto e in breve tempo è stato possibile bloccarla. A quel punto il conducente è sceso dal mezzo scagliandosi contro i poliziotti. Ma quest’ultimi, dopo essere stati minacciati, sono riusciti a fermarlo.

Denunciato dalla Polizia

L’uomo, un 53enne del posto, è stato denunciato per i reati di oltraggio, minacce e resistenza a pubblico ufficiale. Inoltre, gli sono state contestate 2 violazioni del Codice della Strada, ovvero violazione della segnaletica stradale e guida senza cinture di sicurezza.

Furto in città

Inoltre nelle ultime ore presso i Quartieri Spagnoli un’ambulanza, accorsa per via di una richiesta, è stata derubata della propria attrezzatura. I sanitari infatti non hanno più rinvenuto lo zaino con il kit medico che si trovava all’interno.

Articoli correlati

Back to top button