Cronaca

Napoli, sequestro di 125mila prodotti contraffatti: un arresto per tentata corruzione

Operazione della Guardia di finanza

Nel corso di una serie di controlli effettuati dalla Finanza a Napoli sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro 125mila prodotti falsi: arrestata una persona per tentata corruzione e denunciati 11 responsabili.

Napoli, sequestro di 125mila prodotti falsi

Il comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha arrestato una persona, denunciato 11 responsabili e posto sotto sequestro 125mila prodotti contraffatti o ‘non sicuri’, privi delle certificazioni minime di sicurezza e di indicazioni per il consumatore.

L’arresto e il sequestro

I militari hanno arrestato un cittadino pakistano che ha tentato durante il controllo di corrompere i finanzieri e hanno rinvenuto, in un deposito clandestino allestito nella sua abitazione, oltre 43mila tra capi d’abbigliamento e occhiali da sole contraffatti.

Gli stessi finanzieri hanno sequestrato 30mila accessori per auto falsi denunciando un cittadino cinese rappresentante legale di una società. Al termine di un pedinamento nel quartiere Pendino, i militari hanno sottoposto a sequestro a San Giuseppe Vesuviano un deposito clandestino di merce contraffatta: rinvenute quasi 5mila scarpe contraffatte di una nota marca, oltre all’occorrente per il confezionamento (scatole, sacchetti e lacci).

Denunciato, inoltre, un soggetto di nazionalità marocchina sorpreso mentre trasportava scarpe contraffatte con note marche.

Ancora sequestri

Sempre a San Giuseppe Vesuviano, le fiamme gialle hanno sequestrato una fabbrica abusiva perfettamente attrezzata con tutti i macchinari professionali e oltre 600 tra capi di abbigliamento finiti e semilavorati. Rinvenute anche 2 tonnellate di sfridi di lavorazione tessile e 1,5 tonnellate di rifiuti speciali non pericolosi tra carta, cartone, plastica e ferro. Denunciato un responsabile.

Due uomini fermi al casello autostradale per lo scambio di profumi

I finanzieri hanno, inoltre, individuato un deposito clandestino sequestrando oltre 44mila articoli contraffatti, tra borse, cinture, T-shirt, tute, calzature, etichette e semilavorati pronti per l’assemblaggio con marchi noti, oltre a 50 orologi tra Rolex Submariner Yacht Master, Gmt2, Datajust e Omega Snoopy. Denunciati 6 soggetti, tra italiani e stranieri, di cui un extracomunitario privo di permesso di soggiorno. Secondo quanto riportato da Repubblica, infine, i finanzieri hanno notato, nei pressi del casello autostradale di Torre Annunziata Sud, due uomini fermi all’esterno delle auto mentre si scambiavano del denaro contante: i due sono stati quindi sottoposti a un controllo, che ha permesso di scoprire decine di profumi contraffatti.

Articoli correlati

Back to top button