Cronaca

Napoli, simula incidente in Tangenziale: dice di essere stato tamponato

Un uomo ha simulato un incidente in Tangenziale a Napoli: ha detto di essere stato vittima di fuga ed omissione di soccorso. La Polizia di Stato ha denunciato un uomo di 55 anni per simulazione di reato e falso ideologico.

Napoli, simula incidente in Tangenziale: dice di essere stato tamponato

Lo scorso 15 giugno il conducente di un’auto, circolando sulla seconda corsia di marcia, nel tratto compreso tra lo svincolo di uscita di Agnano e quello di Fuorigrotta, aveva perso il controllo del veicolo e, dopo aver sbandato, aveva urtato contro il guardrail centrale di separazione delle due carreggiate.

A seguito dell’urto il veicolo si era arrestato tra la terza e la seconda corsia con la parte anteriore rivolta verso il senso contrario di marcia creando pericolo ed intralcio alla circolazione.

Immediatamente, era giunta sul posto una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Fuorigrotta che aveva soccorso il conducente dell’autovettura, rimasto ferito, ed atteso che un’ambulanza del 118 lo trasportasse all’ospedale Cardarelli di Napoli.

La falsa dichiarazione

In quel momento, l’uomo aveva dichiarato agli agenti di essere stato tamponato nella parte posteriore sinistra da un’autovettura che, successivamente, si era data alla fuga omettendo di prestare i dovuti soccorsi.

Ancora, giunto in ospedale, lo stesso aveva confermato la medesima versione dei fatti che era stata, così, trascritta nel referto medico destinata all’A.G. Tuttavia, già dall’analisi dei danni riportati dal veicolo e dagli accertamenti urgenti sullo stato dei luoghi del sinistro stradale in argomento, le dichiarazioni rese dall’uomo non avevano trovato un riscontro oggettivo.

Successivamente, gli investigatori, grazie alla visione delle immagini di videosorveglianza in uso a Tangenziale di Napoli S.p.A., avevano accertato che, invece, si era trattato di un sinistro stradale autonomo senza l’interessamento di altri veicoli.

Le violazioni

Pertanto si era proceduto alla contestazione di numerose violazioni del Codice della Strada per mancanza della copertura assicurativa, mancanza della revisione periodica e possesso della bombola gpl scaduta mentre, per la sua condotta di guida, il conducente era stato sanzionato per guida senza l’uso della cintura di sicurezza, per la perdita di controllo del veicolo e per il danneggiamento della sede autostradale.

Oggi, 14 luglio 2023, l’uomo si è presentato presso il Comando della Sottosezione Polizia Stradale di Fuorigrotta per la notifica delle sanzioni amministrative chiedendo di formalizzare, in via preliminare, una denuncia di omissione di soccorso e fuga a carico di un ignoto conducente di un SUV di colore scuro che lo aveva tamponato in occasione del sinistro subito.

Dopo aver formalizzato la denuncia resa dall’uomo, avendo già accertato la falsità di quanto dichiarato sin dalla redazione del referto medico, l’uomo, un napoletano di 55 anni, è stato denunciato per simulazione di reato, falso ideologico e guida senza patente perché revocata.

Ileana Picariello

Ileana Picariello, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio