Cronaca

Shock a Napoli, sindacalista aggredito alle spalle con calci e pugni

Aggressione shock a Napoli dove un sindacalista della Cisl è stato aggredito alle spalle con calci e pugni. Sul luogo sono intervenute le forze dell'ordine

Aggressione shock a Napoli dove un sindacalista della Cisl è stato aggredito alle spalle con calci e pugni. I fatti sono avvenuti questa mattina, 14 marzo. Ad agire due uomini.

Napoli, aggredito un sindacalista

Sul luogo – come scrive anche La Repubblica – sono intervenute le forze dell’ordine e l’ambulanza.  “Condanniamo con fermezza il brutale agguato subito stamattina dal Segretario Regionale Giuseppe De Francesco – fanno sapere i Segretari Generali della Fim Cisl Campania e Napoli Raffale Apetino Biagio Trapani – aggredito vigliaccamente alle spalle da delinquenti non ancora identificati. Condanniamo questa vile aggressione che è stata immediatamente denunciata alle forze dell’ordine, confidando di riuscire ad individuare e a fermare il responsabile in breve tempo. Nessuno riuscirà a intimorire gli uomini della Fim da sempre in prima linea a difesa e tutela dei lavoratori e del mondo del lavoro”.

Articoli correlati

Back to top button