Politica

Napoli, si sottopone a un intervento per dimagrire: muore un 29enne

Un 29enne residente a Crispano è morto al II Policlinico di Napoli: si era sottoposto a un intervento per dimagrire ma le sue condizioni erano peggiorate.

Muore a 29 anni per dimagrire

Si era recato al II Policlinico di Napoli per un intervento di bypass gastrico per dimagrire, ma alla fine è morto. Si tratta di Raffaele Arcella, 29enne originario di Caivano ma residente a Crispano, che ha lasciato una moglie e un figlio di soli sei mesi.

Nel mese di marzo si era recato in un clinica di Ottaviano per sottoporsi all’intervento di dimagrimento, ma in seguito all’operazione le sue condizioni di salute ebbero delle conseguenze a dir poco negativo.

Vista la situazione, si decise di procedere con un altro intervento, ma le sue condizioni erano ulteriormente peggiorate e alla fine è stato costretto al trasferimento urgente al II Policlinico, dove ha trovato la morte.

Problemi di respirazione, febbre e il ricovero in Rinimazione per cercare di salvargli la vita arriva un’altra operazione, la terza, ma non c’è stato nulla da fare. Sabato pomeriggio, purtroppo, il giovane è deceduto.

 

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button