Cronaca

Napoli, sottrae denaro alla madre e aggredisce i poliziotti: arrestato 23enne

Gli agenti lo hanno trovato in possesso di 150 euro che aveva sottratto dalle casse del locale della madre

Sottrae denaro dalle casse di un locale della madre e aggredisce i poliziotti intervenuti sul posto: è stato arrestato un 23enne di Napoli per danneggiamento aggravato di beni della Pubblica Amministrazione, violenza, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale. Gli agenti lo hanno trovato in possesso di 150 euro.

Napoli, sottrae denaro alla madre e aggredisce i poliziotti

Nella serata di ieri i poliziotti sono intervenuti in largo Sermoneta in seguito alla segnalazione di una persona che aveva asportato del denaro da un locale e si trovava ancora nelle vicinanze. 

Giunti sul posto, hanno notato l’uomo segnalato in evidente stato di alterazione e lo hanno controllato, ma lo stesso ha iniziato a minacciarli, sferrando anche un calcio contro la portiera della volante. Gli agenti alla fine lo hanno bloccato trovandolo in possesso di circa 150 euro che aveva prelevato dalla casse dell’attività commerciale della madre contro la volontà di quest’ultima. Finisce in manette un 23enne napoletano con l’accusa di danneggiamento aggravato di beni della Pubblica Amministrazione, violenza, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale

Articoli correlati

Back to top button