Cronaca

Cala il paniere con la cocaina dal balcone, poi vede la Polizia e lo lascia cadere: arrestato

Gli agenti, conoscendo il personaggio, hanno subito pensato che in quel cesto certamente non c'era il latte per la colazione e sono intervenuti

Le vie dello spaccio sono infinite, soprattutto a Napoli: consegnava la cocaina calandola con un cesto dal balcone Eugenio Araniello, 54 anni, arrestato dagli agenti del commissariato Vicaria Mercato ieri sera poco prima della mezzanotte, in pieno coprifuoco. Il cliente, appena ha visto arrivare la Polizia, si è dato alla fuga a bordo del suo scooter.

Napoli, spacciava cocaina calandola con cesto dal balcone

Gli agenti, conoscendo il personaggio, hanno subito pensato che in quel cesto certamente non c’era il latte per la colazione e sono intervenuti. Chi c’era in casa, a quell’ora, ha anche cercato di ritardare la perquisizione: malgrado le reiterate richieste dei poliziotti.

La porta blindata dall’abitazione è stata aperta solo dopo 15 minuti durante i quali agli agenti non è sfuggito il cospicuo numero di volte che è stata scaricata l’acqua del water. A casa i poliziotti, infatti, non hanno trovato droga ma 1560 euro in banconote di vario taglio, nascosti in un calzino.

Il provvedimento

Secondo l’arrestato si tratta di denaro risparmiato grazie al reddito di cittadinanza percepito dalla moglie. Eugenio Araniello, che secondo gli investigatori gestiva una “piazza di spaccio” nella zona per conto del clan Mazzarella, è stato messo ai domiciliari in attesa del giudizio con il rito direttissimo.

Articoli correlati

Back to top button