Cronaca

Napoli, sparatoria tra la folla: bambina ferita operata nella notte

È stata operata nella notte all’ospedale Santobono la bambina di 4 anni ferita al torace venerdì pomeriggio in una sparatoria nel centro di Napoli.

Bambina ferita nella sparatoria operata

Le condizioni della bambina ferita nella sparatoria a Napoli, si legge nel bollettino diffuso questa mattina dai sanitari dell’ospedale Santobono, “appaiono estremamente gravi”. I medici, con il direttore del dipartimento di Emergenza, Carmine Pecoraro, hanno estratto il proiettile che solo per un miracolo non ha raggiunto il cuore o altri organi vitali.

“Altrimenti sarebbe morta all’istante”. Spiegano. Il proiettile, del modello “full metal jacket”, è passato vicino all’aorta.

“La valutazione dell’opportunità dell’intervento è stata fatta dai chirurghi e dai rianimatori a seguito del monitoraggio dell’evoluzione delle condizioni cliniche. L’intervento – si legge nel bollettino – ha permesso di asportare il proiettile che è apparso integro. Nelle prossime ore sono programmate ulteriori indagini diagnostiche per una valutazione più accurata dei danni.

Attualmente la bambina, ricoverata presso il reparto di Terapia Intensiva, è in coma farmacologico indotto”.

La sparatoria è avvenuta in piazza Nazionale, dove la bimba stava giocando con la nonna.

Articoli correlati

Back to top button