Cronaca

Napoli, sparatoria tra la folla: grave una bambina di 4 anni

Attimi di tensione a Napoli dove all’altezza di piazza Nazionale tre persone, tra cui una bambina, sono rimaste ferite in seguito ad una sparatoria. Indagini in corso.

Sparatoria a Napoli

Tre persone, tra la quali una bambina, sono rimaste ferite poco fa a colpi di arma da fuoco in piazza Nazionale, a Napoli. Le circostanze del ferimento non sono ancora state chiarite dalla polizia.

Il bersaglio del commando di morte era un pregiudicato, S.Nurcaro, 32 anni, colpito da sei proiettili e ricoverato all’ospedale Loreto Mare dove i medici hanno riscontrato anche un foro di entrata e uno di uscita al torace.

È ferita gravemente la bambina di quattro anni rimasta coinvolta, insieme alla nonna, nella sparatoria avvenuta nel pomeriggio a Napoli, nei pressi di piazza Nazionale.

«Un proiettile le ha attraversato i polmoni da destra a sinistra, senza però ledere il cuore – spiega il dg del Santobono, Anna Maria Minicucci – conficcandosi tra le costole». La piccola – secondo i medici – non è in pericolo di vita. Effettuato già un piccolo intervento al fine drenare l’aria e il sangue presente nei polmoni e risolvere lo pneumotorace determinatosi a seguito della ferita. Il proiettile, non è fuoriuscito ed è attualmente posizionato tra le costole.

Fonte e foto: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button