Cronaca

Napoli, Speranza risponde agli attacchi di De Luca: “Bisogna sempre lavorare insieme”

"Lo Stato, le istituzioni, il governo, i commissari, i presidenti di Regione e chi amministra a livello territoriale devono lavorare insieme"

Bisogna sempre lavorare insieme“. Ad affermarlo il ministro della Salute, Roberto Speranza, a Napoli per un tour elettorale con il candidato sindaco del centrosinistra, Gaetano Manfredi, che ha portato anche a un incontro con una delegazione degli operai Whirlpool.

“Bisogna sempre lavorare insieme”, afferma Speranza a Napoli

Nonostante i continui attacchi del governatore campano Vincenzo De Luca, e una ordinanza che mantiene l’obbligao delle mascherine all’aperto mentre il governo abolisce questa indicazione, Speranza cerca la strada della mediazione. “Lo Stato, le istituzioni, il governo, i commissari, i presidenti di Regione e chi amministra a livello territoriale devono lavorare insieme – dice – dobbiamo farlo perché c’è un solo avversario: il virus”.

Il messaggio di Speranza sulle vaccinazioni

“Il mio messaggio a tutti, a Napoli come in qualsiasi città d’Italia, è che dobbiamo insistere, perché il vaccino è l’unica grande arma che abbiamo per chiudere questa stagione difficile e aprirne una nuova – ha insistito il ministro – un atto che ciascuno fa per sé e per la propria comunità. L’Italia sta facendo una grande campagna di vaccinazione, negli ultimi due giorni abbiamo fatto circa 50mila somministrazioni in 24 ore. E’ un risultato straordinario. Dobbiamo insistere”.

Insiste Speranza

“Abbiamo chiaramente la massima attenzione su tutte le varianti – insiste – riteniamo che ci sia bisogno di fare un lavoro coordinato a livello internazionale per seguire con grandissima attenzione l’evoluzione della variante Delta e di tutte le altre varianti. L’Italia sta investendo il più possibile sul sequenziamento, sul tracciamento e continuerà a farlo”.

Fonte e foto: Il corriere della Sera


Articoli correlati

Back to top button