Cronaca

Shock a Napoli, non regge ai debiti: suicida il fotografo Umberto Sbrescia

Suicidio a Napoli dove è morto lo storico fotografo Umberto Sbrescia. Il 66enne non ha più retto ai debiti legati alla crisi economica

Shock a Napoli dove è morto lo storico fotografo Umberto Sbrescia. Il 66enne non ha più retto ai debiti legati alla crisi economica e si è tolto la vita nel suo laboratorio in via Silvio Spaventa. Sono stati i familiari della vittima a lanciare l’allarme.

Suicida lo storico fotografo di Napoli Umberto Sbrescia

I poliziotti hanno scoperto il corpo senza vita del fotografo partenopeo con accanto un biglietto che spiegava i motivi del gesto estremo. L’uomo era schiacciato dai debiti con il fisco, stando a quanto emerso. L’azienda di attrezzature cine-fotografiche, Sbrescia, era nata nel 1958. Nell’ultimo anno, gli incassi erano stati minimi.

Fonte: Cronache della Campania

 

Articoli correlati

Back to top button