Cronaca

Napoli, prima tenta la rapina in una pasticceria poi ruba la cassa in un altro locale: bottino di 260 euro

Prima tenta la rapina in una pasticceria al Vomero di Napoli poi ruba la cassa in un altro locale in via Bernini: riesce ad asportare solo 260 euro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che subito si sono messi sulle sue tracce: incastrato dai filmati delle telecamere.

Napoli, tenta rapina in una pasticceria poi ruba la cassa in un altro locale

Prima fa irruzione in una pasticceria in via Scarlatti minacciando la commessa per farsi consegnare l’incasso. Quest’ultima però non riesce ad aprire la cassa e il ladro è costretto a fuggire a mani vuote. Non si arrende ed entra in un altro esercizio commerciale in via Bernini. Questa volta riesce a mettere le mani sulla cassa contenente 260 euro. Sul posto sono però intervenuti i carabinieri che lo hanno identificato grazie alle telecamere di videosorveglianza.

L’arresto

Finisce così la fuga di un 36enne, già sorvegliato speciale: l’uomo dovrà ora rispondere di tentata rapina e furto aggravato, oltre alla violazione della misura cui era sottoposto.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio