Cronaca

Napoli, tenta il suicidio da un ponte dopo la separazione: l’ex moglie lo convincere a desistere

Tenta il suicidio da un ponte dopo la separazione con la moglie, che riesce a convincerlo a desistere: sono stati attimi di paura a Napoli. L’uomo infatti è rimasto aggrappato per diverso tempo alla grata del ponte, sotto il quale si trovano i binari della stazione ferroviaria, ad un’altezza di circa 7-8 metri. Sul posto i carabinieri, vigili del fuoco e sanitari.

Napoli, tenta il suicidio da un ponte dopo la separazione dalla moglie: salvato

Attimi di tensione quelli vissuti nella notte tra venerdì 12 e sabato 13 aprile nel quartiere di San Giovanni a Teduccio. Un uomo di 41 anni ha minacciato di suicidarsi dal ponte dei Francesi dopo la separazione dalla moglie avvenuta due mesi fa: è rimasto aggrappato per diverso tempo alla grata del ponte, sotto il quale si trovano i binari della stazione, ad un’altezza di circa 7-8 metri.

Sul posto sono intervenuti prontamente i carabinieri e vigili del fuoco che hanno interrotto il traffico dei treni e staccata l’alta tensione. Fondamentale la presenza della ex coniuge che lo ha convinto a desistere.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio