Cronaca

Napoli, all’università senza laurearsi da 18 anni: stop del padre al mantenimento

Il giudice ha accolto la richiesta del genitore. Il padre si era stancato di mantenerla per anni

Napoli, all’università senza laurearsi da 18 anni: stop del padre al mantenimento. A riportare la notizia di una sentenza di accoglimento da parte del tribunale del capoluogo campano nei confronti di un genitore è TgCom24.

Non riesce a laurearsi dopo anni, si appella al tribunale di Napoli

Un padre si era stancato di attendere che la figlia si laureasse motivo per il quale si è rivolto alla Giustizia. Infatti una studentessa di 36 anni era iscritta presso la facoltà di Medicina da ben 18 anni. Tuttavia non era ancora riuscita a conseguire il titolo di laurea.

Non vuole più mantenerla

Il genitore quindi aveva intenzionate di interrompere l’assegno di mantenimento nei suoi confronti. Il giudice ha deciso e ha sospeso l’assegno in ragione del principio di auto responsabilità“.  Tale decisione è stata assunta tenendo conto anche del percorso universitario, del rendimento e dell’età della figlia.

Il contesto

Secondo quanto riportato l’uomo sarebbe da tempo separato, di professione impiegato di banca. La figlia avrebbe goduto di 300 euro mensili oltre un appartamento acquistato alla medesima. Il padre quindi avrebbe fatto di tutto pur di garantirle il necessario per gli studi. La figlia si è giustificata dichiarandosi depressa, ma il giudice ha accolto ugualmente la richiesta del padre.

A Pozzuoli chiuso un bar

Nella giornata di oggi venerdì primo luglio nel Napoletano, precisamente a Pozzuoli, la Questura ha disposto la chiusura di un bar in quanto luogo di frequente ritrovo da parte di personalità legate al mondo della criminalità. La sospensione ha la durata di 5 giorni.

Articoli correlati

Back to top button