Lavoro

A Napoli il ventennale della legge 285

NAPOLI. Una riflessione sul significato e sull’impatto che la Legge 28 agosto 1997 n.285 “Disposizioni per la promozione di diritti e di opportunità per l’infanzia e l’adolescenza” ha avuto per le politiche sociali nazionali e locali, nonché per le pratiche di lavoro a fianco dei bambini e dei ragazzi nel corso dei venti anni trascorsi dalla sua approvazione.

È questo l’obiettivo del convegno nazionale “Vent’anni dalla parte dei cittadini in crescita”, organizzato in occasione del ventennale della legge dal Comune di Napoli – Assessorato al Welfare e Servizio politiche per l’Infanzia e l’Adolescenza, insieme al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. L’evento si svolgerà il 23 e 24 novembre presso la “Sala Italia” del Castel dell’Ovo.

La prima giornata dei lavori si aprirà, alle ore 11, con i saluti del Sindaco di Napoli Luigi de Magistris e proseguirà con una sessione introduttiva del Ministro Giuliano Poletti e dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza Filomena Albano che ricostruiranno la dimensione storica e innovativa della legge.

Successivamente, la giornata proseguirà in forma laboratoriale per facilitare lo scambio di esperienze, il confronto di idee e l’individuazione di nuove priorità e obiettivi per le azioni sostenute dalla legge 285/97. In particolare, funzionari e operatori saranno coinvolti attraverso metodologie partecipative e invitati a immergersi nelle esperienze locali della città di Napoli attraverso la partecipazione a eventi serali che permetteranno di conoscere da vicino pratiche di lavoro sul campo.

La seconda giornata darà spazio ad ulteriori approfondimenti tematici e alla presentazione dei progetti nazionali che attualmente caratterizzano l’evoluzione della legge 285/97. L’Assessore Roberta Gaeta interverrà sulla programmazione degli interventi per l’infanzia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button