Cronaca

Intercettati nel Porto di Napoli tremila ventilatori cinesi contraffatti con packaging Amazon

I funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – Ufficio delle Dogane di Napoli 1, hanno intercettato presso lo scalo portuale campano una partita di oltre 3.000 ventilatori per uso domestico proveniente dalla Cina e destinata a società operante sul territorio cittadino, riportanti anche sul relativo packaging il marchio Amazon Basics di proprietà della internet company statunitense Amazon, che tempestivamente interessata ne ha dichiarato la contraffazione. Gli articoli, inoltre, sebbene riportanti la marcatura CE sono stati dichiarati inidonei all’immissione in libera pratica dall’adita Autorità di Vigilanza del Mercato.

Intercettati nel Porto di Napoli tremila ventilatori cinesi contraffatti

L’intero carico è stato sequestrato ed il responsabile legale della società importatrice è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati di contraffazione ed apposizione di segni mendaci su prodotti industriali, previsti e puniti dagli art. 474 e 517 del Codice penale.

Annalisa Barra

Annalisa Barra, giornalista del network L'Occhio, è esperta di comunicazione, scrittura Seo, social media e copywriting.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio