Cronaca

Napoli, al Vomero sparita la targa dedicata a Renato Carosone

Scandalo nel quartiere Vomero a Napoli: è sparita la targa dedicata all’indimenticato artista Renato Carosone: arriva la denuncia pubblica.

Sparita la targa in onore di Carosone

«Un vero e proprio mistero, un giallo suk quale si è appuntata l’attenzione, in questi giorni, degli abitanti del popoloso quartiere del Vomero. Dopo la sparizione, nei mesi scorsi di alcune panchine e di diversi cestini per la raccolta dei rifiuti solidi, l’ultima scomparsa, venuta alla luce in questi giorni, riguarda una targa. Per la precisione la targa con l’intitolazione dello slargo, posto tra via Paisiello a via Annella di Massimo, al grande e indimenticato artista Renato Carosone». A dare la notizia è Gennaro Capodanno che già in passato era intervenuto segnalando lo stato di degrado e d’abbandono dell’aiuola nella quale era stata collocata la targa in questione.

«Nel marzo del 2018, con grande enfasi, alla presenza del sindaco di Napoli, furono intitolate al Vomero, con tre distinte targhe, tre luoghi a d altrettanti grandi musicisti, per l’esattezza due rotonde, dedicate a Sergio Bruni e a Roberto Murolo e il largo in questione dedicato a Renato Carosone – ricorda Capodanno -. All’epoca si assistette a una vera e propria gara finalizzata ad attribuirsi il merito dell’intitolazione in questione».

Articoli correlati

Back to top button