Cronaca

Natale 2017, pranzo di solidarietà per 1200 indigenti

NAPOLI. Dieci pranzi e 1200 poveri a tavola: è il Natale di solidarietà della Comunità di Sant’Egidio a Napoli e in Campania. In particolare oggi, nella Basilica dei Santi Severino e Sossio, erano oltre 350 i poveri che hanno festeggiato il Natale in città assieme al cardinale Crescenzio Sepe: anziani soli, senza fissa dimora, disabili, stranieri, famiglie rom, persone sole che il giorno di Natale hanno trovato una famiglia più larga attorno a cui stringersi.

Le iniziative di solidarietà

Sempre nella giornata del Natale altri pranzi – come riporta l’Ansa – ci sono stati nel Rione Scampia, a Fuorigrotta, nel centro storico, nel centro Oasis del quartiere San Giovanni a Teduccio, ad Aversa. Ancora cena e festa negli istituti per anziani a Napoli e nel quartiere Barra. Tanti anche i volontari, oltre 500. Dice Antonio Mattone, della Comunità di Sant’Egidio: ”Il pranzo di Natale fatto in chiesa è un po’ un presepe moderno dove brilla la bellezza della festa con i poveri e dove si confonde chi serve e chi è servito”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button