Cronaca

Presta 20mila euro e ne chiede 170mila di interessi: arrestato usuraio nel Napoletano

Un usuraio arrestato a Nola dove una donna, a fronte di un prestito di 20mila euro era stata costretta a restituire, solo come quota di interessi, ben 170mila euro. Vittima di usura a Nola è una donna di 44 anni.

Nola, arrestato usuraio: chiedeva 170mila euro di interessi

È quanto hanno scoperto i carabinieri di Cimitile (Napoli) che coordinati dalla Procura di Nola hanno arrestato in flagranza un giovane bloccato dai militari subito dopo avere intascato una delle rate, pari a 3500 euro.

Dalle indagini è emerso che la donna, una imprenditrice, dal novembre 2018, dopo aver ricevuto il prestito, non solo era stata costretta a restituire 170mila euro a titolo di interessi ma anche un ulteriore importo stimato, secondo i calcoli dell’indagato, attorno ai 240mila euro come risarcimento per i ritardi nei pagamenti: in sostanza, per ogni giorno in più applicava un tasso usuraio del 10%. Dopo l’arresto il giovane è stato chiuso nella casa circondariale di Napoli Poggioreale dove si trova in attesa di giudizio.

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio