Cronaca

Non mandano i figli a scuola, genitori denunciati a Nola: avevano anche ricevuto tablet dalla scuola

Non mandavano bambini a scuola: genitori denunciati a Nola. I ragazzini hanno già sforato la soglia del 25% delle ore di assenza

Sono stati denunciati genitori di due bambini di Nola non mandati a scuola. Tre i genitori denunciati con l’accusa di evasione dell’obbligo scolastico: una coppia e una madre dovranno difendersi dall’accusa di inosservanza dell’obbligo dell’istruzione elementare dei minori ma riceveranno anche l’attenzione dei servizi sociali per le gravi condotte che minacciano la formazione e l’integrazione culturale dei propri figli come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Nola, non mandavano bambini a scuola: genitori denunciati

I ragazzini, poco più che 13enni, dall’inizio dell’anno scolastico hanno già sforato la soglia del 25% delle ore di assenza rispetto a quelle delle lezioni, frequentano una scuola secondaria di secondo grado di Nola e la situazione è stata direttamente segnalata dal preside ai carabinieri della città. I militari, a loro volta, hanno immediatamente convocato i genitori.

Il caso del tablet

Gli studenti, nel marzo del 2020, avevano ricevuto anche un tablet dalla scuola per seguire le lezioni in didattica a distanza, ma senza mai collegarsi.

Articoli correlati

Back to top button