Cronaca

Violenza a Nola: minaccia la ex per telefono e poi si presenta a casa con una pistola, arrestato

I carabinieri hanno arrestato un 38enne del posto per detenzione illegale di armi comuni da sparo e munizioni

Prima minaccia la ex fidanzata al telefono, poi si presenta a casa sua con una pistola carica. È successo a Nola, dove i carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato un 38enne del posto, già noto alle forze dell’ordinem per detenzione illegale di armi comuni da sparo e munizioni. L’arma, una Beretta calibro 22, era sul sedile lato passeggero a portata di mano, con 8 cartucce nel caricatore.

Minaccia la ex con una pistola: arrestato 38enne di Nola

Ad allertare i carabinieri era stata la donna che aveva subito lanciato l’allarme. L’uomo, secondo le prime ricostruzioni, le avrebbe giurato che gliel’avrebbe fatta pagare e che sarebbe andato da lei. A quel punto, la donna, evidentemente spaventata da quanto accaduto, ha chiamato il numero per l’emergenza 112, chiedendo aiuto. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto hanno trovato l’uomo e la donna che litigavano. I militari hanno perquisito immediatamente l’uomo.

Il sequestro

Nell’utilitaria con la quale aveva raggiunto l’abitazione della ex compagna hanno trovato la pistola carica. A quel punto sono scattate le manette. L’uomo è stato arrestato ed ora è in attesa di giudizio. La pistola Beretta è stata sequestrata, sarà sottoposta ad accertamenti per verificarne la provenienza ed il suo eventuale utilizzo in fatti di sangue o altro reati.

Articoli correlati

Back to top button