Politica

Nola, don Mimmo De Risi colto da un malore: finanziere gli salva la vita

Parroco del Duomo di Nola colto da malore e salvato da un Finanziere. Un malore improvviso per il sacerdote che ora può dirsi fuori pericolo

Il parroco di Nola salvato da un finanziere. Lucidità e prontezza di un finanziere. Questo ha salvato la vita a Don Mimmo De Risi, parroco del Duomo che ha avuto un malore durante la cerimonia dei “Cittadini Benemeriti” nell’aula consiliare del Municipio.

Nola, parroco del Duomo colto da malore: salvato da un Finanziere

Grazie all’intervento del Luogotenente Antonio Baldassarre, in forza al Gruppo della Guardia di Finanza di Nola, che – coadiuvato dalla Protezione Civile – ha praticato le manovre di primo soccorso, e in particolare proprio lui si è occupato del massaggio cardiaco.

Il malore

Un malore improvviso per il sacerdote che ora può dirsi fuori pericolo grazie all’intervento del finanziere.
Un soccorso tempestivo, testimonianza di quanto il personale del Corpo, abilitato a corsi specifici di soccorso, possa essere decisivo, con le proprie conoscenze e doti di lucidità.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button