Cronaca

Nubifragio Ischia, Salvini parla di 8 morti, poi la smentita: cos’è successo

Il bollettino ufficiale diramato dal Viminale

Un vero e proprio pasticcio. Matteo Salvini aveva parlato di otto morti ad Ischia, poi è stato smentito. Troppo poco parlare di “errore di comunicazione” dato che si tratta di una tragedia. Mentre erano in corso le prime operazioni di soccorso a Casamicciola, il ministro dei Trasporti, Matteo Salvini era all’inaugurazione della nuova metropolitana M4 quando ha fornito una notizia ai giornalisti sul posto: “Sono otto i morti accertati per la frana a Ischia”.


Nubifragio di Ischia, De Luca chiede stato di calamità: “Ringrazio il presidente Meloni”


Bollettino morti ad Ischia, cosa è successo con Salvini

Del resto, da subito si è avuta la sensazione che quel nubifragio potesse provocare morti. Le parole di Matteo Salvini avevano fatto temere il peggio, anche perché si stavano cercando gli oltre dieci dispersi, tra cui un neonato. 

La notizia ha fatto il giro delle agenzie di stampa e delle testate giornalistica, ma nessuno ha conferma di quella cifra fornita dal ministro Salvini. Prima i carabinieri smentiscono: i militari fanno sapere che non risultano cadaveri ritrovati e che le ricerche di dispersi sono furiosamente in corso.

Poi intervengono il prefetto di Napoli, Claudio Palomba, ed il ministero dell’Interno, Matteo Piantedosi. “No, ma non ci sono morti accertati” spiega Palomba alla stampa, seguito dal vertice del Viminale, in quel momento nella sala operativa dei vigili del fuoco a Roma:

Al momento non ci sono morti accertati ma c’è qualche difficoltà nelle operazioni di soccorso perché le condizioni climatiche sono ancora molto impegnative. Stiamo mandando mezzi sia via mare, sia per il sorvolo aereo. Sono in stretto contatto con la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, sia con i miei colleghi ministri. È una situazione in evoluzione molto grave e da seguire.

Il bollettino ufficiale

Poco dopo, il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi ha dato notizia della prima vittima. “Al momento c’è notizia di una vittima sicuramente accertata e ci sono ancora una decina di dispersi”. La prima vittima del nubifragio di Ischia è una donna, il cui corpo è stato recuperato in piazza Maio, dove è stata travolta dal fango. Il bollettino ufficiale delle vittime è stato fornito alle 15 dallo stesso ministro Piantedosi. 

“La situazione è molto grave. Come è stato già comunicato dalla prefettura di Napoli al momento ci sono 12 dispersi che vengono segnalati. La comunicazione ufficiale è incentrata come si conviene sulla prefettura di Napoli. Per il momento abbiamo solo dispersi, la comunicazione ufficiale sui decessi potrà avvenire soltanto allorquando le persone recuperate vengano portate in ospedale”.

Articoli correlati

Back to top button