Cronaca

Pompei, le nuove scoperte potrebbero riscriverne la storia

POMPEI. Un’altra giornata intensa al Parco Archeologico di Pompei. Il direttore Massimo Osanna ha pubblicato due foto su Instagram spiegando e illustrando a tutti le nuove scoperte, una delle quali potrebbe riscrivere la storia antica della città.

Nuove scoperte a Pompei

La più recente scoperta riguarda un tunnel scavato nel XVIII secolo che conserva ancora vasi in bronzo e affreschi, non rimossi dagli archeologi dell’epoca perché ritenuti «in cattivo stato di conservazione».

L’altra scoperta, già illustrata questa mattina dal professor Osanna, ha riportata alla luce un giardino sull’antica via Nolana:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button