Occuparono casa abusivamente: il giudice li assolve per lo stato di necessità

tribunale

Una famiglia di Pomigliano d'Arco occupò abusivamente la casa di custodia di un passaggio a livello della Circumvesuviana: il giudice li assolve

Una famiglia di Pomigliano d’Arco occupò abusivamente la casa di custodia, abbandonata da tempo, di un passaggio a livello della Circumvesuviana e furono processati. Ad oggi sono assolti.

Occuparono la casa di custodia di un passaggio a livello: assolti

Per l’impossibilità di pagare l’affitto erano stati sfrattati da un appartamento di Pomigliano e avevano occupato abusivamente con i loro figli la casa di custodia, abbandonata da tempo, di un passaggio a livello della Circumvesuviana. Per questo, andarono a processo.

Alla fine però, il giudice monocratico ha assolto Ivano Di Mauro, 39 anni, e la moglie Monica Domigno, di 38, entrambi disoccupati di Pomigliano. «Lo stato di necessità dei due imputati – si legge nella motivazione della sentenza – li ha costretti a commettere il reato di occupazione abusiva di un immobile in disuso allo scopo di evitare pericoli imminenti per loro e per i loro figli».

TAG