Cronaca

Omicidio di Antonio Natale, chi sono lo zio e il nipote scomparsi da Caivano

Omicidio di Antonio Natale, chi sono lo zio e il nipote scomparsi da Caivano? Sapevano qualcosa sulla morte del giovane e sono scappati?

Omicidio di Antonio Natale, chi sono lo zio e il nipote scomparsi da Caivano? Sono loro la chiave per capire cosa abbia portato alla morte del 22enne.

Zio e nipote di Antonio Natale sono spariti da Caivano: chi sono

La piega inquietante in una storia già terribile è ora del ruolo di due parenti del ragazzo, zio e nipote. I due il 4 ottobre erano con Antonio e col suo amico Domenico, fratello di un altro ventenne ritenuto dagli inquirenti gerente di una lucrosa piazza di spaccio. Da allora sono spariti dalla circolazione. Come evaporati. Che fine hanno fatto? Sapevano qualcosa sulla morte del giovane e sono scappati? Sono trattenuti da qualcuno? Sono coinvolti in prima persone e dunque sono in fuga?

Antonio è stato picchiato prima della scomparsa

In queste ore le indagini ricadono anche sul brutale pestaggio subito tre giorni prima della sua scomparsa. In pubblico e nelle trasmissioni televisive sono stati gli stessi parenti, mamma e fratello della vittima compresi, a dichiarare che il loro congiunto era finito nel giro dello spaccio di droga. Tasselli che in attesa dei risultati dell’autopsia gli inquirenti stanno cercando di ricomporre. Si è inserita nell’indagine anche una chiromante. La donna del boss voleva sapere, dalla chiromante, cosa le riservasse il prossimo futuro.

 

Articoli correlati

Back to top button