Cronaca

Torre Annunziata, 61enne ucciso a colpi di cric: una donna nel branco che ha ucciso Maurizio Cerrato

Omicidio a Torre Annunziata, c'è anche una donna tra gli aggressori che hanno preso parte all'agguato contro il 61enne Maurizio Cerrato

Omicidio a Torre Annunziata, c’è anche una donna tra gli aggressori che hanno preso parte all’agguato contro il 61enne Maurizio Cerrato, massacrato a colpi di cric nel tentativo di difendere la figlia. Come riporta Il Mattino, le indagini sono coordinate dal procuratore di Torre Annunziata, Nunzio Fragliasso.

Torre Annunziata, una donna tra gli aggressori di Maurizio Cerrato

L’omicidio si è consumato nella tarda serata di lunedì in via IV novembre, una zona popolare di Torre Annunziata. La figlia della vittima, Maria Adriana, aveva parcheggiato la propria auto in un’area che da tempo veniva occupata con le sedie, così come mostrano anche le immagini di Google Maps. 

Poi la scoperta delle gomme tagliate. Il padre, in un impeto di ira, ha preso la sedia e l’ha messa sull’auto di uno di quelli abituati a usare questo sistema: di qui la violenta aggressione.

Maurizio ucciso a colpi di cric per difendere la figlia: è caccia ai killer

 

Articoli correlati

Back to top button