Cronaca

Omicidio di Fabio Giannone a Secondigliano, arrivano le prime condanne

Lo uccisero e organizzarono una messa in scena, simulando un finto incidente stradale.  Sono tre le persone che sono state condannate per l’omicidio del 21enne Fabio Giannone avvenuto tre anni fa in via Vittorio Emanuele a Secondigliano.

Omicidio di Fabio Giannone a Secondigliano: tre condanne

Sono tre le persone condannate per la morte del 21enne Fabio Giannone. Una vicenda tinta di giallo, almeno nelle prime battute investigative, che è stata confermata in primo grado e in appello, dove i giudici hanno condannato i tre presunti assassini.

Le condanne

V. De Luca viene condannato a 19 anni e otto mesi; P. Paolo condannato a 17 anni era stato condannato a 30 anni di reclusione in primo grado); mentre per S.Scaglione, la pena in appello è a 14 anni (rispetto ai 30 anni rimediati in primo grado).

La dinamica

Nessun dubbio dunque su dinamica e retroscena di un delitto datato 9 aprile del 2016: quel ragazzo di 21 anni (era nato il quattro settembre del 1995) è stato massacrato per vendetta.

Articoli correlati

Back to top button