Cronaca

Omicidio Gaetano Marino, arresti nel Lazio

NAPOLI. E’ in corso da questa mattina l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Roma nei confronti dei presunti responsabili dell’omicidio di Gaetano Marino, capo degli ‘scissionisti’ di Scampia assassinato con dieci colpi di pistola (l’ultimo sparato alla nuca da distanza ravvicinata) il 23 agosto del 2012 tra i bagnanti sulla spiaggia di Terracina: lo riporta il quotidiano Repubblica nella versione on line.

Ad eseguire i provvedimenti restrittivi sono gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile di Roma e Latina, con la collaborazione del commissariato di Terracina, nell’ambito di complesse indagini coordinate dalla Dda di Roma. Roberto Saviano, nel febbraio 2012, scatenò la polemica perché Marino, ritenuta figura leader degli scissionisti, partecipò come ospite in una trasmissione Rai.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button