Cronaca

Omicidio Gianluca Coppola a Casoria: condanna definitiva a 19 anni per il killer Antonio Felli

Condanna definitiva a 19 anni di reclusione per Antonio Felli, accusato di essere il responsabile dell’omicidio di Gianluca Coppola a Casoria avvenuto l’8 aprile del 2021. Il giovane morì dopo 40 giorni dall’agguato presso l’ospedale Cardarelli.

Omicidio Gianluca Coppola, condanna definitiva per il killer di Casoria

Dopo la condanna a 20 anni di reclusione inflitta ad Antonio felli, il 34enne killer di Gianluca Coppola il ragazzo di Casoria ucciso a colpi di pistola l’8 aprile 2021, la Corte di Cassazione ha ridotto la pena di un anno.

“Ancora si attribuisce l’omicidio a presunte ragioni di gelosia da parte di Felli nei confronti del Coppola, ma la peculiarità dell’intera vicenda processuale risiede nella circostanza che nonostante tre gradi di giudizio, il movente dell’omicidio non è stato mai chiarito”, tiene a precisare l’avvocato difensore Procentese.
“Il riferimento al movente della gelosia risulta quindi destituito di fondamento. La presunta gelosia vantata dal Felli nei confronti del Coppola era una sola delle ipotesi vagliate dagli inquirenti nel corso delle indagini preliminari, ma quello spunto investigativo non ha mai trovato riscontro”.

“Ad amor del vero, – conclude Procentese – sono state molteplici le ipotesi scandagliate dalla Direzione Distrettuale Antimafia, finanche connesse al mondo degli stupefacenti, ma nessuna di queste è stata adeguatamente riscontrata.“.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio